Premio ART Situacions ARCOmadrid 2018

ARCOmadrid 2018

Directora ArtSituacions:
Pilar Forcada

Patrocinio:
Marcel Pascual

honda-the-power-of-dreams
greens


Edizioni precedenti:

ARCOMAdrid 2017

ARTE EMERGENTE II

Il premio è andato a Walls 2, dell’artista navarrese Carlos Irijalba.

L’artista navarrese Carlos Irijalba, rappresentato dalla galleria Moisés Pérez de Albéniz, ha vinto il premio ART Situacions ARCOmadrid 2018, assegnato nel pomeriggio del 23 febbraio alla fiera e del valore di 15.000 euro.

Questo premio di iniziativa privata, che stimola la creazione artistica coniugando arte e cultura, ha l’obiettivo di ribadire l’impegno di ART Situacions nei confronti dell’arte emergente internazionale, promuovendo i giovani creativi e sostenendo l’arte contemporanea.

L’opera premiata è stata selezionata tra quelle esposte alla fiera da un comitato di professionisti composto da Lorena Martínez de Corral, storica dell’arte e commissaria indipendente, e Ilaria Gianni, commissaria e scrittrice. L’opera vincitrice entrerà a far parte della collezione di ART Situacions.

Il premio è stato assegnato nella sala 37 del padiglione 9 della fiera e ha visto la partecipazione dei membri del comitato di selezione, Carlos Urroz, direttore di ARCOmadrid, Pilar Forcada, direttrice di ARTSituacions, e Marcel Pascual, direttore di Honda – Greens Power Products.

Sull’opera vincitrice:

Walls 2, 2017
150 x 230 cm
Stampa con inchiostri pigmentati su carta Hahnemühle incorniciata,
Ed. 1/5 + PA

Walls è una parete che attraversa la giungla del Tolima su strada. Il lavoro nasce da una reazione al modo in cui l’essere umano apre vie al traffico stradale e la giungla torna a prendere il sopravvento in poche ore. L’avanzamento della selva è visibile quasi nel corso di una notte e un servizio governativo si dedica a tagliare e risistemare costantemente quella ferita permanentemente aperta.

La gravità di questo riordino del paesaggio nel contesto colombiano risponde ad un’importante questione geopolitica, ovvero il modo in cui altre infrastrutture di comunicazione come le ferrovie, che fino a metà del XX secolo erano state la principale via di trasporto moderno, sono state penalizzate fino a scomparire a causa dell’imporsi delle compagnie petrolifere. Il traffico di merci su strada provoca continui incidenti mortali ed evidenzia l’inadeguatezza di entrambi i ritmi. Walls conserva a livello di immagine e di soluzione formale questa costante nell’opera di Irijalba da cui emerge un certo squilibrio, la rottura tra “tempo umano” e “tempo naturale”, la nostra perpetua e impossibile correzione della traiettoria.



Immagini